Benvenuto su LabTel @ Info-Com
Cerca
_TOPICS
Home Your Account FAQ Topics Content Submit News Top 10
  _LOGINCREATE    

Main Menu
News
Argomenti

Telematica Multimediale
Componenti per il VoIP
OpenCDN Project
VideoConferenze H.323
WebTv con VideoLAN

Facoltà
Weather Map
Data Base

Contenuti
Tesi svolte
Seminari
Progetti di ricerca
Web Links
Proposte di tesi

Community
Mailing List
Statistiche
Top 10
Dillo agli amici

Utenti registrati
Login
Membri
Immetti notizie

Cerca tra gli articoli



Information

No ePatents!

Powered by PHP-Nuke

Valid HTML 4.01!

Valid CSS!

Who's Online
In questo momento ci sono, 4 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

Componenti per il VoIP: lo stack RTP





L'RTP è uno strato protocollare invocato a livello applicato, a cui viene demandato l'incapsulamento dei dati provenienti dai codec, e la loro trasmissione in rete, ossia le ricezione dei media dalla rete, e la consegna allo strato applicativo dei dati da de-comprimere da parte dei codec. In particolare, L'RTP deve poter gestire più sessioni contemporanee, mantenendo la giusta temporizzazione per quelle in uscita, e stabilire un meccanismo di notifica per i dati in arrivo.

  • oRTP nasce per lo sviluppo di LinPhone ed è attivamente sviluppata, in accordo a RFC3550. Scritta in C, include un uno scheduler per sincronizzare RTP in ingresso ed uscita, implementa I/O bloccante o meno, e multiplexato, permettendo di gestire centinaia di sessioni in un unico thread. Supporta eventi RFC2833 su RTP, ha una buona documentazione, ed è licenziato sotto LGPL.
  • ccRTP è attivamente sviluppato in c++, e rilasciato con licenza GPL, beché sia prevista l'eccezione, di permettere il link ad altro codice, e di liberare dal GPL l'eseguibile finale. Non fornisce codecs, usa code di pacchetti, gestisce la sincronizzazione tra media, supporta l'RTCP. Offre un manuale del programmatore. Fa parte della suite GNU Common C++, un framework di classi portabili per scrivere applicazioni C++ che usano threads, sockets, parsing XML, etc, e che nasconde le diferenze tra piattaforme, ed è usato in Bayonne.
  • JRTPLIB è attivamente sviluppata (ottobre 2005), ed allineata con RFC3550. Scritta in c++, si compila su Linux e Windows, ed è rilasciata con un licenza molto liberale. Può usare la libreria JThread per il polling dei dati in arrivo, ed è ben documentato. Lo sviluppo di applicazioni può essere semplificato utilizzando la libreria JVOIPLIB, anch'essa ben documentata, e che fornisce anche supporto a primitive di missaggio.
  • JMF (Java Media Framework API) offre supporto a RTP mediante i packages javax.media.rtp, javax.media.rtp.event, e javax.media.rtp.rtc. Supporta l'RTCP ed i payload dinamici, e permette di aggiungere indipendentemente codecs, mediante l'architettura di plugin di JMF, mentre supporta nativamente alcuni formati più diffusi.
  • PJMEDIA è sviluppato in C rilasciato come LGPL, ed oltre ai moduli RTP e RTCP che gestiscono solo le intestazioni, offre un jitter buffering adattivo, ed un codec framework. E' offerto assieme a PJLIB, un libreria C idonea a scrivere applicazioni scalabili, e portabili su molteplici architetture.
  • Libreria RTP di UCL. E' fornita assieme al codice in comune con le altre applicazioni della storia di MBone (VIC. RAT, etc). Sviluppata in C, la licenza di utilizzo appare sufficientemente liberale. L'aggiornamento si è arrestato nel 2002, ed allineato con RFC1889.
  • Live! è una libreria C++ sviluppata da Ross Finlayson, e rilasciata con licenza LGPL, ed usata in affermati programmi di streaming (VLC, MPlayer). Comprende il supporto ad RTP ed RTSP, in una ambiente di programmazione guidato dagli eventi.
  • RTPlib sviluppata da Schulzrinne e Lennox, è ferma all'RFC1889, e viene fonita completa di specifiche della API ed esempi, con una licenza non commerciale e di uso limitato.









Copyright © by LabTel @ Info-Com All Right Reserved.

Pubblicato su: 2006-01-08 (3109 letture)

[ Indietro ]
Content ©

Access Denied