Home Page di

Alessandro Falaschi

Ricercatore Confermato e Professore Aggregato presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione, Elettronica e Telecomunicazioni dell'Università di Roma Sapienza - Via Eudossiana 18, 00184 Roma

email alessandro.falaschi (at) uniroma1.it
tel 06-44585482 (ma email è meglio)

In evidenza

Appello primaverile previsto per il 31 Marzo

Nelle more di capire come evolve la gestione del Corona Virus, ho creato uno spazio di comunicazione con gli studenti presso https://classroom.google.com con codice corso rnsje6y, a cui ho invitato gli studenti ad oggi prenotati. Le prossime comunicazioni e/o ricevimenti saranno gestiti attraverso tale strumento, a cui siete invitati ad iscrivervi. Mi sembra di aver capito che dobbiate usare il vostro indirizzo cognome.matricola@studenti.uniroma1.it per autenticarvi con Google. E' una sperimentazione, facciamola assieme.

Venerdì 13 febbraio alle ore 15 si tiene un primo videoricevimento mediante lo strumento di Google Meet, a cui aderire visitando https://meet.google.com/xsz-cfzb-xgw e

Libro aggiornato

L'opera di revisione che ha accompagnato lo svolgimento del corso in aula si è conclusa, e invito coloro che si accingono a studiare per l'esame a scaricare l'ultimo aggiornamento sempre disponibile presso http://teoriadeisegnali.it/story/pub/stud/, e dezippabile mediante la password fornita a lezione (chi non ce l'ha, la chieda). Inoltre, è anche disponibile il formato cartaceo già stampato e rilegato, come descritto dal Blog.

Opinioni degli studenti

La Sapienza mi chiede di stimolarvi a riempire il questionario, e si è anche inventata un codice aggiuntivo, che per il mio corso è CX5ID7RA, e che dovrebbe facilitare l'inserimento, secondo queste istruzioni.

3000 Km

E' quanto ho percorso viaggiando da Roma a Latina (60 Km) e ritorno (+ 60) 2 volte a settimana (240 arrotondato a 250), per quattro settimane (1000), per tre mesi. Se poi lo moltiplichiamo per 12 anni otteniamo 36.000 Km, non male visto che il diametro della terra è di 40.000 Km. Il prossimo anno sarò tornato allo start, come nel gioco dell'oca.

edit